Perché devo registrare un marchio?

Considerato che la registrazione ha dei costi, quali vantaggi o benefici ottengo se registro?

Tali domande a parere di chi scrive sono più che legittime e, pertanto, a seguire auspichiamo di fare chiarezza in proposito.

Ebbene, al fine di correttamente inquadrare la tematica è, anzitutto, necessario tenere ben presente qual’è la principale funzione del marchio.

Il marchio rappresenta lo strumento attraverso il quale il Cliente identifica sul mercato il Vostro prodotto e/o servizio rispetto a quelli, della stessa categoria merceologica, offerti dai Vs. concorrenti.

In altri termini, il marchio consente ai Vs. Clienti di intercettare e, quindi, scegliere i Vs. prodotti e/o servizi sul mercato rispetto a quelli dei Vs. concorrenti.

Dunque, appare di tutta evidenza che il marchio ha una funzione essenziale nei processi di vendita di ogni azienda, pertanto, risulta particolarmente utile conoscere gli strumenti offerti dalla legge per tutelarlo.

Il principale strumento attraverso cui tutelare il proprio marchio è la registrazione.

Con la registrazione del marchio il titolare acquisisce il diritto di uso esclusivo dello stesso.

Ciò significa che il titolare del marchio può vietare ai terzi di utilizzare un marchio identico o simile al proprio marchio registrato (art. 20 d.lgs 30/2005).

Ebbene, per apprezzare i vantaggi pratici della registrazione, bisogna guardare la questione da una diversa angolazione, ossia, chiedersi ma quali sono le conseguenza dannose per la mia attività se un mio concorrente usa un marchio identico o simile al mio ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »
×